Home » , , » Berserk: un primo trailer per il nuovo film

Berserk: un primo trailer per il nuovo film

By Simone Corà | mercoledì 9 novembre 2011 | 08:00


Che abbiate letto il manga o visto la serie anime, che magari vi sia capitato di sfogliarne qualche pagina in fumetteria o che ne abbiate anche solo sentito parlare, Berserk lo conoscete tutti. Iniziato nell’89 e ben lungi dal concludersi, il manga di Kentaro Miura è stato per lungo tempo tra le mie letture preferite, prima che una catastrofica mancanza di idee e un’apocalittica lentezza nelle uscite lo rendesse, boh, tra le più grandi porcate ever. Resta comunque indelebile il ricordo dei primi 15 numeri, nei quali il flashback sull’amore/odio tra Gatsu e Grifis raggiunge vertici di pura meraviglia dell’orrore, picco altissimo nella storia mai più naturalmente toccato. Questo arco narrativo era già stato trasposto in animazione, con l’orribile serie tv andata in onda anche su Italia 1 a suo tempo, prodotto ignobile, scritto male e animato peggio, su cui gravava l’assurda mancanza di un finale vero e proprio.

Ma Berserk in madrepatria piace tanto, e quindi è di qualche tempo fa l’annuncio di una serie di lungometraggi cinematografici che ripartono nuovamente dall’inizio e, si spera, possano migliorare il fumetto laddove Miura indugia in battaglie noiosissime che non interessano a nessuno ma che lui pare adorare visto che disegna solo quelle. Il primo film, Berserk Ôgon Jidai-hen I – Haô no Tamago (Berserk – L’età dell'oro – L’uovo del Re), uscirà il prossimo 4 febbraio in Giappone, e ancora non si sa se avrà qualche fortuna in Italia, ma intanto è stato rilasciato un primo trailer che promette cose abbastanza favolose. La porzione di storia è sempre quella ma, cazzo, è bellissima e al solo pensarci mi commuovo.

Recensione di Berserk su Anime Asteroid

16 commenti:

  1. Eh, si. Hai messo il dito NELLA piaga...
    Ma io ho amato così tanto il fumetto che lo sto ancora recuperando alla velocità di un numero ogni 4.256.254 anni. Credo che finirà di leggerlo mio figlio... ;)
    L'anime era davvero schifoso ma la colonna sonora, beh, quella era davvero azzaccatissima.
    Speriamo bene per gli oav perché avevo già visto alcuni trailer.
    Io rimango comunque un aficionados!

    RispondiElimina
  2. Io l'ho interrotto un tot di anni f quando ho capito che non sarebbe mai e poi mai finito.
    E mi aveva anche piuttosto frantumato le palle, perché quando finisci le idee chiudila una storia, non trascinarla all' infinito.
    Sciocchi autori.

    RispondiElimina
  3. Cosa ne penso io su Berserk lo sai già, quindi è inutile ripetersi.
    Credo proprio che a questi OAV uno sguardo glielo darò comunque, sperando che siano fatti bene.

    Magari Miura si dà una mossa con questa storia (magari mi sto facendo delle illusioni XD).

    RispondiElimina
  4. Io continuo a leggerlo eroicamente.

    Fino al numero, boh, 27-28, potevo anche capire la lentezza della storia data la vastità degli eventi raccontanti, poi però è diventato insopportabile, soprattutto l'ultimo numero, 250 pagine per UN SOLO combattimento assolutamente inutile contro un personaggio di cui non frega niente a nessuno.

    Almeno il primo film me lo papperò assai volentieri, il trailer mostra animazioni da urlo e sto già sbavando. Poi si vedrà. :)

    RispondiElimina
  5. Dopo la torre della condanna è diventato pessimo ma non riesco ad abbandonarlo. In fondo, quando va bene, sono solo 2 euro ogni sei mesi!

    RispondiElimina
  6. Ah, il mio amore :°)
    Berserk rimane saldamente tra i miei tre manga preferiti, nonostante la virata troppo fantasy dell'ultimo periodo e la lentezza delle uscite. In fondo ho sopportato quella di Bastard!! :D
    I dvd degli anime li ho tutti in dvd, ed effettivamente non sono granchè, ma darò fiducia a questo film, anche perchè il trailer promette bene.
    Tra l'altro tempo fa in un forum che seguivo era uscita una discussione interessantissima su "A quale attore fareste interpretare i personaggi di Berserk", ed erano venuti fuori degli accoppiamenti azzeccatissimi! Chissà che non riprenda la cosa in un post, uno di questi giorni...

    RispondiElimina
  7. La qualità delle animazione sembrerebbe ottima, cosa essenziale per una storia come quella di Berserk (io comunque la serie animata la vidi anni fa e non me la ricordo poi così pessima ma magari è solo passato molto tempo), forse la necessità di compattare la trama in una serie di OAV riuscirà ad asciugare la storia quel tanto che basta da renderla maggiormente godibile. (sempre che nel frattanto il fumetto arrivi ovviamente ad una conclusione, cosa che sembra in realtà improbabile)

    RispondiElimina
  8. @ Count Zero: sì, diciamo che da lì è un calare tremendo, anche se si può dire che già dopo il flashback sia un calare tremendo...

    @ Gherardo: la lentezza delle uscite non è in fondo la cosa più disastrosa, okay, è un volume all'anno, ci può anche stare, il problema è che la storia non va più avanti da ormai parecchio tempo, fossilizzata su combattimenti, combattimenti e combattimenti eterni.
    Benvenuto! :)

    @ Marco: al di là che la serie tv ha un finale tronco, perché avrebbero comunque potuto proseguire parallelamente al fumetto per poi inventarsi di sana pianta come è successo in molte altre saghe, per me è proprio un brutto prodotto, scritto male (anche se lo sceneggiatore-capo è Imagawa, il mio regista anime preferito), diretto peggio, animato malino... :)
    Speriamo combinino qualcosa di quantomeno decente, con questi nuovi film...

    RispondiElimina
  9. @Simone:
    Grazie! ^^
    In realtà era un po' che lurkavo, poi qualche volta ci siamo sicuramente incrociati sul blog di Mcnab o sul Minuetto...ho pensato che tanto valeva uscire allo scoperto! :D
    Ora mi sento meglio... :D

    RispondiElimina
  10. Io mi fermai al numero 28 ma Berserk è uno dei miei manga preferiti. Se mai finirà, lo recupererò tutto. Questo trailer ispira moltissima.
    Però: ma sono solo io a vedere, in questo trailer, i "colori" meno cupi e troppo "gioiosi" di quanto dovrebbero essere per rispettare l'atmosfera manga?

    RispondiElimina
  11. Io l'ho cassato una volta per tutte, a chi interessa vendo l'intera Collection fino al volume 35.
    Perché, davvero, sappiamo tutti che la storia andrà avanti all'infinito, sappiamo tutti che Miura è un cazzone, sappiamo tutti che l'edizione è quella che è cioè una merda. Chi me lo fa fare di seguire una storia che neanche il mio eventuale nipote finirà di leggere? Miura morirà prima di finirlo, ormai è risaputo, quindi amen, vada a fanculo Berserk.

    Corà i film recenti te li guarderai e recensirai tu, io neanche sotto tortura voglio più averci a che fare.

    RispondiElimina
  12. @ Gherardo: questo è lo spirito giusto :)

    @ Cinefatti: le sequenze del trailer riguardano comunque momenti più o meno di calma, la fotografia mi sembra quindi adeguata. Ma è troppo presto per farsi qualsiasi opinione...

    @ Mistè: rinunci? E' ufficiale? Io credo che comunque continuerò a oltranza, nonostante tutto...

    RispondiElimina
  13. Sì sì ufficiale, vendo tutto. Continuerò a seguire i forum tanto per sapere come si evolve la storia. Se poi un giorno davvero Miura la chiuderà, e lo farà in modo degno, mi comprerò l'inevitabile ristampa deluxe che sicuramente Panini farà.

    RispondiElimina
  14. http://occhiliquidi.wordpress.com/18 novembre 2011 20:26

    Definirlo porcata è esagerato. Però è vero che è peggiorato moltissimo.

    RispondiElimina
  15. Dovete capire voi fumettari esperti di berserk della prima ora, che gli animme comunque hanno una propria vita, non necessariamente legata(e lo sapete meglio di me) al manga. Prendete me per esempio che dell'universo manga non conosco quasi niente, so solo che praticamente tutti gli anime sono derivati dai manga. Chi è cresciuto come me con i cartoni jap (tradotti e a volte riadattati male) non ha potuto fare a meno che essere stregato dall'anime. L'ho visto per la prima volta nel 2001 e oggi ad una decina di anni fdi distanza sono qui che mi aggiro come un vampiro per cercare qualche info. Magari il lungometraggio avesse anche solo un po' della qualità dell'anime. Cosa darei per riemozionarmi come quando ancora oggi mi guardo gli epici avvenimenti, i dialoghi, le musiche. Una delle più belle opere di arte pop contemporanea.
    Paolo

    RispondiElimina
  16. Si sa che gli anime "di una volta" sono sempre stati stravolti, o quasi, dal doppiaggio, e anche per me, ai tempi dell'incredibile uscita italiana dell'anime di Berserk, addirittura in chiaro e senza censura, è stato una sorta di evento.

    Ma il fatto che in Italia non arrivi molto materiale giapponese (anche se recentemente le cose stanno migliorando parecchio grazie a Rai4 e MAN-Ga, tra le altre cose), non è motivo per dire che quest'anime è bello. Perché se tu vedessi un qualsiasi altro prodotto (perché, credimi, non sarò un esperto ma qualcosa ne so, se vuoi dai un'occhiata all'altro mio blog http://anime-asteroid.blogspot.com), capiresti perché questo Berserk sia orribile, sotto tutti i punti di vista (animazioni, regia, sceneggiatura). Ecco, dài, le musiche sono buone.

    Cioè, non c'è una storia, non c'è una fine, che senso ha il tutto? E come fai a dire che il lungometraggio non ha la stessa qualità? L'hai già visto? Come hai fatto? Anch'io voglio vederlo prima che esca!

    Se dici di non conoscere quasi niente dei manga (che comunque non sono la sola ispirazione degli anime, mica tutti i prodotti animati sono tratti dai fumetti), vorrei consigliarti proprio di leggere Berserk, perché okay che poi deraglia disastrosamente, ma quella porzione di storia è raccontata magistralmente, molto meglio di ogni singolo episodio dell'anime.

    RispondiElimina