Home » , , , » Zombieland diventa una serie tv

Zombieland diventa una serie tv

By Simone Corà | mercoledì 26 ottobre 2011 | 08:01


La seconda stagione di The Walking Dead è iniziata col botto, boom di ascolti, pubblico in delirio, pioggia di reggiseni sul palco e blablabla mediatico quando in realtà non ci si discosta poi molto dalla mediocre legnosità della prima serie. Gli zombie, quindi, funzionano anche in tv, e la Fox, che ehi! di telefilm ne capisce ed è anni luce davanti a tutti, basta in fondo vedere che razza di capolavori ha sfornato con Falling Skies e Terra Nova, dopo gli alieni e i dinosauri vuole anche i morti viventi.

Sembra infatti che i capoccia del colosso televisivo stiano complottando con la Sony per realizzare una serie tv basata su uno dei film più brutti e ridicoli che abbia mai visto, quello Zombieland tanto invitante sulla carta quanto infantile e fastidiosamente teen nella realizzazione. Il progetto televisivo andrebbe così a sostituire quello di un sequel vero e proprio, che IMDb scheda per il 2013 ma da troppo tempo bloccato a causa di una sceneggiatura che pare non soddisfare l’esigente regista Ruben Fleischer. Difficile quindi pensare a quanto schifo possa fare il forse-scongiurato Zombieland 2, dato che il primo episodio non andava, in termini di divertimento, oltre i primi tre minuti, perdendosi poi in faccende da commedia giovanile e amorosa, con un povero Woody Harrelson anche bravo in un personaggio buzzurro però totalmente spaesato e fuori posto, un Bill Murray che non riesco, non riesco proprio a dimenticare nonostante il suo personaggio sconclusionato e inutile che muore delirando assurde battute pseudo-teatrali, e un Jesse Eisenberg che però si traveste da John Cera e quindi ehm.

Episodi da mezz’ora per una serie che dovrebbe mescolare horror e comicità, ma se già l’aspetto umoristico del film era imbarazzante, e lasciamo perdere quello orrorifico, del tutto assente, su cosa possa mai basarsi Zombieland ora che il concept dell’opera dovrebbe comunque venire modificato per venire incontro alle scarse ambizioni comiche del pubblico yankee? Non vedo orizzonte diverso dallo spento scenario adolescenziale, con situazioni simil-piccanti (urgh) in cui lo sfigato protagonista inciampa in un goffo errore dietro l’altro pur di mantenere salda la relazione con la sua bella dark-lady, mentre sullo sfondo il Woody tamarro fa qualche innocuo headshot. Roba da inutile sit-com, quelle più banali e inoffensive tipo cose anni Novanta con le gemelle Olsen, ché so che guardavate tutti perché le guardavo anch'io.

Se serie tv deve essere, speriamo almeno ci siano gli ZOMBIE, ZOMBIE affamati che ammazzano e sbudellano e sbranano la gente e che muoiono in laghi di sangue e cervelli spappolati, sapete no, gli ZOMBIE, dato che né in The Walking Dead né tantomeno in Zombieland se ne sono visti, e non sarebbe male dato l’argomento affrontato.

19 commenti:

  1. Eh si la Fox si che se ne intende! Basta ricordare TERMINATOR : TSCC, tanto per dirne una. Su Zombieland ricordo una volta, su un altro blog gli atteggiamenti di un fan(italiano che vive all'estero) che solo perchè avevo detto che non mi piaceva è andato avanti per ore a postare recensioni entusiastiche statunitensi, nonchè a ripetermi quanto fosse bello il cameo di Bill Murray, quando a me il film era sembrato,francamente...noioso.
    Da allora per convincermi che ero io che sbagliavo, ho rivisto Zombieland altre due volte.
    E ancora devo capire cosa ci trovino di bello.
    E poi che senso ha un film DI zombie SENZA zombie?

    RispondiElimina
  2. Dov'è finito il Silente a cui piaceva tutto?
    Rivogliamo il recensore dabbene che ci consigliava di guardare cose ignobili!

    RispondiElimina
  3. Io Zombiland l'ho trovato utile per introdurre ai miei cuginetti gli zombie senza fargli avere incubi ad oltranza. Un film leggero che ha il vantaggio di essere visto anche da chi gli zombie non li ama troppo. Però bisogna dire che tutta la tensione narrativa è concentrata nella ricerca di una stupida merendina (bisogna darsi degli obiettivi nella vita!) e che il cameo di Bill Murray onestamente è idiota.

    Non credo che la serie televisiva possa essere molto meglio di The Walking Dead, anzi molto probabilmente cadrebbe nell'idiozia più atroce cercando di essere simpatico a tutti i costi ^^

    RispondiElimina
  4. Qua, si rischia di fare la fine dei vampiri, e se non ci sono zombie nei film di zombie è proprio perché un VERO FIGO non tanto lo puoi presentare putrefatto.
    Questa ennesima recensione mi dà coraggio e mi fa credere di non essere così fessacchiotto a non seguire serie TV in genere. Ma giuro, non lo faccio apposta, è che "non mi capita"! :°°°

    RispondiElimina
  5. @ Nick: madonna, The Sarah Connor Chronicles l'ho abbandonato dopo il pilota disgustoso, orribile, orribile, quasi peggio di Terminator Salvation.
    Una cosa del genere è capitata anche a me per la rece negativa di Misfits, cosa vuoi, porta pazienza, digli che c'hanno ragione loro e falli felici. XD

    @ anonimo: è sempre qui, ma l'ho nascosto nel cassetto e ogni tanto lo prendo a calci. :)

    @ Acalia: non so, faccio fatica a inquadrarlo come qualcosa per "iniziare" al cinema zombesco. Non solo è un film per teenager, con i tanti difetti e gli zero pregi che si porta dietro, è più che altro un film brutto e sbilanciato. :)

    @ Occhio: ma le serie tv spaccano di brutto, devo convincerti di ciò! :D

    RispondiElimina
  6. Ma cooome, non ti è piaciuto Zombieland? :D Fa ridere e c'è Emma Stone! Che vuoi di più? :D
    Però si, in effetti gli zombie erano patetici. Film carino, ottimo per introdurre i neofiti al cinema zombesco senza traumatizzarli troppo, ma un sequel o una serie tv mi sembrano eccessivi.

    RispondiElimina
  7. I miei cugini avevano 12 e 15 anni, soprattutto con il piccolo non volevo andarci pesante, se non altro per avere delle rampogne dalla zia ;-P

    RispondiElimina
  8. Anche io preferivo il Simone che consigliava film e che si entusiasmava per le porcate, questo qua è megabarboso!Non è che Cyb ti sta influenzando... non è che sei diventato cyb...?????

    Crescizz

    RispondiElimina
  9. È vero, devo fare qualcosa in merito.
    Dimmi la prima serie che sia almeno vicina all'horror e sia stata di tuo gradimento che ti viene in mente!
    Non Carnivale, che già guardo...
    Devo redimermi!

    RispondiElimina
  10. @ Mr Giobblin: no no, non mi è piaciuto proprio, cioè belli i primi cinque minuti con le cose da fare e non quando ci sono gli zombie, ma poi è troppo commedia insulsa, spenta, non ci sono idee e c'è Bill Murray in quel ruolo che no, basta pensarci...

    @ Acalia: si, però poi sotto coi film di Romero XD

    @ Crescizz: tu maledetto devi solo stare zitto che mi hai consigliato Altitude dicendo che era bello quando io vi ho parlato di quel capolavoro di Killer Pussy e ancora non ho ricevuto abbastanza ringraziamente. XD

    @ Occhio: ahahah, ma Carnivale è l'unico! C'è l'inglese Dead Set, mini su zombie e GF, c'è True Blood, ma solo la seconda stagione è bella mentre le altre fanno tutte cagare, oppure il delizioso The Lost Room, sei puntate, mi sembra, in cui giocano con tanti generi e parecchie idee :)

    RispondiElimina
  11. Ehm, io mi ritrovo qui decisamente in minoranza visto che a me Zombieland è piaciuto:D. Non un capolavoro, ma con me c'è riuscito ad intrattenermi.
    Forse è perchè ancora vivo nell'isola che non c'è. Forse perchè mi basta poco per divertirmi. Boh! Magari rivedendolo farà schifo anche a me:D. Si sa che la prima visione di qualsiasi cosa è quasi sempre superficiale:D.
    Per quanto riguarda serie e sequel sono d'accordo con tutti i commenti. Non se ne sente assolutamente la necessità.

    Saluti!

    RispondiElimina
  12. DEAD SET avevo iniziato a vederlo, guardato la prima puntata lunga, poi ho smesso senza motivo plausibile. È che l'idea mi piaceva, forma un po' patinata, ma dovrò riprenderlo.
    Mi hai invogliato su THE LOST ROOM, vedo di reperire!

    RispondiElimina
  13. In effetti, il film in sé era nato come pilot di un'eventuale serie televisiva, progetto poi abortito.

    Certo che vedere la Zombie kill of the week una volta alla settimana non mi dispiacerebbe, anche se non è che Zombieland mi abbia detto poi molto, eh... XDXD

    RispondiElimina
  14. (...From dead space)
    Heilà amico!
    Francamente zombieland è una corrazzara potionkin coi fiocchi e sarebbero da ammazzare regista, sceneggiatore e produttore. Se poi ci mettiamo che diventa una serie tv... mah!
    Però diciamo che gli'mericani si stanno salvando un pelino con American Horror Story, secondo me un piccolo spettacolo!

    E la seconda serie di The Fucking Dead è una gran minchiata.

    P.S.: Tu e Gelo siete dei paraculi!! !!STRALOoOoOoOoOoOoOL!!

    (E dopo questa... return to dead space...)

    RispondiElimina
  15. @ cinefatti: l'importante è fare buuu contro la serie tv. Benvenuto!: )

    @ occhio: Dead Set riprendilo perché per essere un prodotto per la tv è estremamente violento, e credo che sia l'ultima cosa bella uscita in ambito zombie. The Lost Room invece è proprio caruccio, siamo dalle parti del fantastico ma ci sono alcuni spezzoni horror favolosi. :)

    @ Boll: non sapevo che in realtà fosse nato come pilota, sarà forse anche pr questo che la sua versione "lunga" mi è sembrata tanto annacquata. :)

    @ Eddy: welcome back! Come va la vita da papà? :D
    Finalmente uno che mi capisce e che non salva una virgola, come è giusto che sia, di Zombieland. American Horror Story aspetto che finisca prima di iniziarlo, ma mi incuriosisce davvero parecchio.
    E no, solo Gelo è un paraculo, io sono un bravo ragazzo! :D

    RispondiElimina
  16. oh, a me zombieland era piaciuto parecchio!
    sarà proprio per quella sua vena teen..
    e poi per un woody harrelson mastodontico come nei 90s!

    RispondiElimina
  17. Se vi piacciono le serie zombie non potete perdervi il fumetto NAPLES OUTBREAK, nato da una produzione indipendente si può definire il walking dead napoletano.

    Attendo riscontri cercate su google "NAPLES OUTBREAK".


    Attendo riscontri ;)

    RispondiElimina
  18. http://outbreakzone.blogspot.com/p/fumetto-outbreak.html

    RispondiElimina