Home » » Gears of War 3

Gears of War 3

By Simone Corà | martedì 20 settembre 2011 | 12:00


Non sono più videogiocatore da tanto tempo, saranno gli anni, saranno gli interessi che cambiano, ma la passione videoludica è scemata fino a scomparire quasi del tutto. Pur trovandolo addirittura entusiasmante, devo ancora terminare Final Fantasy XIII dopo averlo iniziato a giugno 2010; pur amando la saga alla follia, ho ignobilmente snobbato i Metal Gear Solid della PSP dopo che il Pazuzu Mistè mi ha generosamente prestato la console; pur ridendo come un ebete, credo di aver iniziato dodici volte, senza mai proseguire per più di un quarto d'ora, Day of the Tentacle dopo essere stato colpito da tremenda nostalgia per le avventure grafiche demenziali di una volta. A volte ripenso ai bei tempi videoludici, alle meraviglie abbiglianti di un'era poligonale che avrebbe fatto storia, alle lacrime per la morte di Aerith in FFVII e ai balzi sulla sedia con Resident Evil 2: dalla PSX la tecnologia dell'intrattenimento si è mossa in mille direzioni, ma io mi sono fermato là, senza più la curiosità, senza più la passione.

Però c'è stato Gears of War 2. Un mondo devastato dall'apocalisse, mostrazzi colossali e ripugnanti, una continua, tesissima atmosfera opprimente, una costante inquietudine orrorifica per quello che è uno dei miei canovacci preferiti: militari vs bestiacce immonde. Lunghi momenti come la fuga dal gigantesco brumak o la discesa nell'intestino del vermone impossibile, senza dimenticare il lunghissimo soggiorno sotterraneo nella dimora delle malvage locuste, sono cose che restano impresse, in tutti i loro pixel purulenti e sanguinosi.

Gears of War 2 è stato l'ultimo videogioco che mi abbia veramente preso, colpito, appassionato dall'inizio alla fine. E oggi esce il terzo capitolo, che promette tutte queste cose elevate alla terza. Ho già una sbava che tocca il pavimento.

5 commenti:

  1. Ehhhhh... mi accodo allo sbavo (visione davvero terrificante).
    Finito l'uno su pc e il 2 su ixbox, entrambi con somma soddisfazione. Il mostrazzo finale del 2 era troppo figo.
    Il 3 attendo si deprezzi come si deve prima di prenderlo.

    ma tu dead space, niente eh?

    RispondiElimina
  2. Day of the Tentacle è un signor videogioco!! insieme a Monkey Island i miei preferiti :D
    Mi fa ancora male il cuore per per la morte di Aerith in FFVII :(
    e Resident Evil mitico!!

    Gears of War non ci ho mai giocato... devo recuperare sono rimasto indietro pure io!!

    RispondiElimina
  3. @ Matteo: sì, spetto un po' pure io che settanta euri non si possono proprio, no.
    Dead Space c'è, qualcuno-che-tu-conosci ha provato a giocarci ma ha paura e non ci gioca più. Prima o poi lo proverò sicuramente. :)

    @ Vincent: quelle avventure grafiche... non le dimenticherò mai... Così come tutti i momenti d'oro dei giochi era PSX, dal combattimento con Sephirot in FFVII agli sbalorditi per MGS, passando per tutti gli RPG jappo che non potevo fare a meno di giocare.

    Se puoi, provalo davvero un Gears of War, è qualcosa di impressionante per grafica, azione e atmosfera. :)

    RispondiElimina
  4. Confermo che si tratta di un vero capolavoro, sia come realizzazione tecnica che come trama in sè. E' la degna conclusione di questa fantastica saga.

    RispondiElimina
  5. Bene, a questo punto non posso più aspettare.

    RispondiElimina