Home » » Si riparte

Si riparte

By Simone Corà | giovedì 25 agosto 2011 | 13:30


Poche parole, giusto per salutare la gentaglia e per riprendere le attività senza sommergervi di recensioni che qui nell’hard disk ce ne sono già troppe a prendersi a gomitate. In questi giorni potrebbe cambiare qualcosa dell’aspetto grafico, non so bene, devo ancora cominciare a smanettare. Poco, comunque, che il grigio-nero mi sembra funzionare e poi io alle cose mi ci affeziono.

Se Cthulhu vuole, con i miei tempi pachidermici, dovrei essere pronto a laurearmi e a tornare a fare qualcosa nella vita dopo qualche anno di pausa universitaria iniziata per dire basta alla carriera di orafo con cui mi distruggevo la schiena. I primi di ottobre, sembra, ma aspetto a dirlo ad alta voce che so già accadranno maelstrom malvagi che mi cattureranno e mi porteranno nell’oblio.

Intanto si continua a scrivere: il piacere nel bloggare è sempre altissimo, quindi midianerò parecchio nella stagione 2011/2012, e altissimo continua a essere anche il piacere narrativo. Da una parte il porno-splatter-demenziale con Marco Crescizz che si aggira ormai credo sulle undicimila pagine, dall’altra l’horror-sci-fi pieno di mummie e robot con il capo Daniele Bonfanti con il quale stiamo per passare il giro di boa: l’idea sarebbe di concludere quest’ultimo entro la fine dell’anno e il primo entro la fine del mondo, vedremo cosa succederà.

L’e-reader funziona bene, grazie. Tutto quello che ci leggo sopra è molto bello, persino la biografia di Dave Mustaine che non sapevo fosse un fondamentalista cattolico e per fortuna era zeppa di immagini. Lansdale, Ketchum, Grangé e fan di Star Trek alle prese con gli zombi, nei prossimi giorni apro i cancelli ché le recensioni scalpitano. Intanto cerco di finire Il tempo del vuoto di Peter F. Hamilton, ché dopo dieci pagine interessanti tiene clamorosamente fede al titolo con trecento cartelle in cui non succede niente. E ne mancano altrettante. Se solo mi ricordassi cos’era successo nel libro precedente magari questo secondo capitolo sarebbe più bello, ma chi lo sa.

E le Maledette zanzare? Hanno venduto qualche copia e ricevuto un paio di commenti. Pochino, a essere sinceri, ma poteva andare anche peggio, tipo, che so, un’esplosione nucleare su Simplicissimus. Ammetto che qualcosa, qualcosina in più me lo aspettavo, ma gli e-reader costano ancora tanto, gli e-book non sono ancora pienamente accettati, e insomma, diamo il tempo agli italiani di abituarsi alle cose tecnologiche: diventerò ricco fra qualche tempo, su.

Di Anime Asteroid non ho voglia di parlare, va addirittura troppo bene, con il quadruplo delle visite odierne che ho qui su Midian, e poi il Mistè si esalta tutto e non è un bel vedere. Ancora qualche tempo e diventeremo più fighi di animeclick, ormai non ci ferma più nessuno.

Per finire in bellezza, con Edizioni XII ci saranno succose novità orrorifiche. Che però non vi posso ancora rivelare, ma insomma, fidatevi: vi abbiamo mai deluso, bricconi?

10 commenti:

  1. Lavora lavora che la fine del mondo arriva

    bentornato dalle vacanze:-)

    RispondiElimina
  2. Bentornato! Appena mi arriva il Kindle scarico le Zanzare, giurin giurello. Sono stufo di leggere sul monitor...

    RispondiElimina
  3. 11.000 pagine di cui la metà sono parolacce che verranno rimosse durante l'editing per rendere più incisiva l'altra metà fatta di parolacce! XDDDDDDDDD E come dice Ferruccio vedrai che arriverà anche la fine del mondo... prima o poi...

    RispondiElimina
  4. Chennoia, chennoia mortale che sei Corà.

    Un anonimo che sogna un giorno di picchiarti.

    RispondiElimina
  5. Bentornato Coso Peloso!
    Dacci dentro che manca qualche bella rece horror :)

    RispondiElimina
  6. Mi gasa il fatto che tu abbia voglia di bloggare! Diamoci sotto!

    RispondiElimina
  7. Ma perchè eri andato via? Lool :)
    A parte gli scherzi bentornato coso curioso. ;-)
    Non vedo l'ora di leggere i nuovi post, si insomma almeno un po, dai.
    Piuttosto c'è un progetto di cui vorrei parlarti in questi giorni.

    RispondiElimina
  8. Bentornato tra noi lavoratori della blogsfera. Ma laureati dunque! Cosa aspetti?! Scherzi a parte, mi fa piacere leggere che ci prospetti un autunno di scritture, recensioni ed altro. Leggeremo, commenteremo, come al solito con gusto :)

    RispondiElimina
  9. @ Ferru: speriamo che ritardi un po', va' ;)

    @ Mr. Giobblin: !!! :)

    @ Crescizz: ma perché togliere metà parolacce? Aggiungiamone ancora!

    @ Anonimo misterioso: ah! fatti sotto!

    @ Shamano: le ho tutte lì nel cassetto, adesso le tiro fuori, spero di non sbagliarmi con le mutande!

    @ occhio: sempre!

    @ Nick: aspetto tue nuove allora :)

    @ Psiche: benone! :D

    RispondiElimina