Home » , , , » E dopo Fright Night, Orgoglio e pregiudizio e zombie

E dopo Fright Night, Orgoglio e pregiudizio e zombie

By Simone Corà | mercoledì 31 agosto 2011 | 08:00


Appena sbarcata al cinema con il piacevolissimo Fright Night, l’accoppiata Craig Gillespie/Marty Noxon sembra ormai consolidarsi alla guida di un progetto parecchio travagliato, la trasposizione del best seller Pride and Prejudice with Zombie, da noi uscito per la Nord come Orgoglio e pregiudizio e zombie. Sulla base di una sceneggiatura già pronta, scritta da David O. Russell (che in realtà è Paolo Mr Echo Azzarello con i capelli), la Lionsgate non pare proprio sicura sul da farsi, con rinvii, rimandi, esitazioni, ehm di vario tipo, non ultimo un certo tentennamento per il cast ancora orfano della zombie-killer Elizabeth Bennet, ma credo che il duo dietro la buona riuscita del remake di Ammazzavampiri (più Gillespie che la Noxon, a dirla tutta, ma diamo fiducia) abbia tutto ciò che serve per cogliere l’orrore citazionista e parodico concettualmente alla base del romanzo Seth Grahame-Smith. Libro che io non ho letto e che non ho intenzione di leggere, trovo si tratti di una storia (assieme a mille altri crossover che urgh) di un appeal cartaceo parecchio basso, che non riesco a trovare appetibile né quanto meno curiosa, quando invece sul grande schermo potrebbe uscirne qualcosa di molto spassoso e divertente e zeppo di spari, budella ed esplosioni.

6 commenti:

  1. la copertina del libro è spassosissma, prò in effetti...non mi attira...forse se ne ricavassero qualche trasposizione cinematografica potrebbe essere anche carino, qualcosa tipo horror movie e giù di lì, ma trovo che quei film più che far ridere, facciano sorridere

    RispondiElimina
  2. Io l'ho letto. Non mi è piaciuto alla follia, però può anche venirne fuori un filmetto divertente. Basta che si decidano a farlo, insomma :D

    RispondiElimina
  3. Vabbè, ma ci sarà Colin Farrell?

    P.S.: ma Paolo MrEcho Azzarello non era Maccio Capatonda?

    RispondiElimina
  4. @ liber@: infatti ne stanno facendo un film, poi bisognerà vederel'impostazione, il grado di comicità, l'approccio serioso o meno...

    @ Mr Giobblin: in fondo mi basta quello, perché l'idea nella sua stupidaggine è ottima e credo si presterebbe proprio bene per un filmozzo semi-ignorante. :)

    @ Cyb: sì, ma avrà un sacco di vestiti addosso e una grossa sciarpa e un berretto di lana che gli copre tutta la testa. :D
    E Mr Echo no, dai, non gli assomiglia mica! XD

    RispondiElimina
  5. Il libro ormai è il re di supermercati e dintorni, visibile fra le Ben Cola e in bella mostra anche da Euronics. Almeno qui è così, ma si sa che "qui" non esiste.
    Il potrebbe essere interessante, magari con un'impostazione da commedia horror non esagerata sul versante buffo; insomma, da poter scrivere genere horror e non genere commedia.

    RispondiElimina