Home » , , , , » Six Shots, o dell'Alfredo Mogavero che approda in libreria

Six Shots, o dell'Alfredo Mogavero che approda in libreria

By Simone Corà | lunedì 19 aprile 2010 | 20:38

Narrativamente parlando, si può dire che io e Alfredo Mogavero siamo cresciuti insieme, perché le lunghe battaglie a colpi di racconti sulla Macelleria telanerina sono momenti, nella, ehm, vita di uno scrittoruncolo come il sottoscritto, che si conservano con piacere.

In questo bizzarro underground editoriale, Alfredo quindi è stato uno dei primi scribacchini del terrore con cui, sei-sette anni fa, ho avuto a che fare, che ho letto e che ho trovato così interessante da segnarmi subito il suo nome, perché c’è qualcosa, nello stile di quel terrone malvagio, qualcosa di così fluido e scorrevole, nel suo essere un Lansdale meets Bukowski, che sembra di bere una birra ghiacciata. Molto pop, come dice Gelostellato, e io sono d’accordo. E molto felice per lui.

E questa è una cosa che va ben oltre la classica, innocua leccata amica per far girare un po’ la voce per il suo esordio, una stralunata antologia di racconti weird ambientati nel vecchio West, Six Shots, in libreria in questi giorni. Fatevi un giretto tra i forum di narrativa fantastica, e vedrete che, tra La Tela Nera, XII e Scheletri, Alfredo ha il suo piccolo stuolo di seguaci, catturati, come farebbe uno dei cattivoni dei suoi racconti western horror, con enormi ragnatele dalle quali non possono più scappare.

Chi segue Midian è facile che lo conosca bene quanto il povero disgraziato che vi scrive, per chi non lo conosce, invece, ci sono tanti suoi racconti ed e-book, sparsi per la Rete, con cui potreste farvi un’idea. Questo, per esempio, è l’ultimo raccontino apparso, molto schietto e piacevole, e Gloomville, invece, è una novella lansdaleiana folle e molto divertente.

Whiskey per tutti!

10 commenti:

  1. Tu se bevi il uischi svieni, è meglio che stai buono tipo con la birra peroni, forse...

    RispondiElimina
  2. No madonna la Peroni no, piuttosto un brodino.

    RispondiElimina
  3. Pronto a partire! (con la lettura...)

    RispondiElimina
  4. vorrei ringraziare Silente per la segnalazione e al contempo avvertire che, cliccando il mio nome nel post, appare un individuo mio omonimo molto più brutto e vecchio di me col quale "Six Shots" non ha nulla a che fare. un whisky anche per lui, va'! :D

    RispondiElimina
  5. minchiasacra silente
    gli sbagli pure i linqui
    te la meriti tutta la peroni
    tutta!
    allungata con l'acqua di cesso direi.

    :)

    io fan di alfredo e in attesa di leggere, comunque.
    :)

    RispondiElimina
  6. Dopo controllo, ho notato di avere 12,83 Euro sulla carta, altrimenti lo prendevo ora! Vabbé, il tempo di ricaricare... Mi fido anche stavolta, dopo Marolla sono ben disposto! :D
    Ah, grazie anche per il consiglio Keene a te, McNab ed Elvezio; sarà mio! Ringrazio qui perché Malpertuis è sempre pieno di fanZ e io mi complesso in mezzo a loro. :D

    P.S. Pensavo che solo qui(CB) si deridesse la Peroni(in favore della Forst, vero e proprio culto, se non mi volete vedere soffrire non disdegnatela).

    RispondiElimina
  7. Sistemo il link appena posso ma dimmi te se su goggole devo trovare l'omonimo...

    McNab, bravo, così si fa.

    A Gelo invece solo offese perché lui mi dice le parolacce, e no, la peroni no, manco morto, non si può bere quella birra, proprio no.

    Occhio, grazie a te che mi/ci leggi. Con Keene puoi andare a scatola chiusa. E anche con Alfredo.
    E la Forst è buona.

    RispondiElimina
  8. La Forst è buona ma madò cosa dici fa già schifo dall'etichetta, fa già...
    @ occhio: Malpertuis dai sempre meglio di Midian dai ammettilo...

    RispondiElimina
  9. Nooooo, Elvezio, la Forst no! Meriti denunZia per offesa di culto!

    RispondiElimina