Home » , , » Toh! I finalisti del Fantastique...

Toh! I finalisti del Fantastique...

By Simone Corà | lunedì 15 marzo 2010 | 17:02


Sono stati scelti i dieci finalisti del Fantastique, concorso letterario organizzato da quei simpaticoni del Fantasy Horror Award, di cui ho già abbondantemente parlato qui. Chi l’avrebbe mai detto.

Fico a poco fa, sul sito, si potevano trovare le interessantissime nomination, anzi, nominationS come scrivono loro, relative a film, libri e portali horror, assegnate un po’ a casaccio sulla base degli ospiti presenti ([REC2] per Jaume Balaguerò, Zone of the Dead per Milan Konjevic e Milan Todorovic, Shadow per Federico Zampiglione – film che, oh, ammetto di non aver visto, ma la cui presenza… sì, ehm, ecco –, oppure horror.it come miglior portale horror, ma chi l’avrebbe mai detto, che tra l’altro se la gioca con la bibbia Bloody-Disgusting… davvero esilarante).

(E poi, per tutta la neve della Finlandia, qualcuno mi dica cosa c’è di bello nella sceneggiatura di Dead Snow!)

E ora, contro ogni previsione, ecco spuntare sia i nomi dei dieci finalisti che si contenderanno il pregiatissimo premio, sia le misteriose identità dei cinque editor in giuria! Nessuno potrà mai togliermi dalla testa che il meccanismo usato per stilare i finalisti sia stato qualcosa del tipo “ehi, ora estraiamo a caso i vincitori!”, però sono piuttosto felice nel constatare che il termine “editor”, lì nel baraccone capitanato da Dario Gulli, non sanno neanche cosa significhi.

Basterebbe leggere proprio il testo che annuncia i finalisti (ricco di prelibatezze come Antartic Press o Images Comics), o anche un solo, qualsiasi comunicato del dopo-disastro, anche se dubito qualcuno riesca a comprendere l’austroungarico. Se però lo capite, ditemelo, che voglio prendere lezioni.

Ah! Io sono felice di non esserci, madonna, che sollievo. Non so se alla fine fossi ancora in gara, perché dall’altra parte della barricata, nonostante le mail esplosive con cui chiedere il ritiro dei miei racconti, nessuno mi ha mai risposto, ma in caso di necessità avevo già le valige pronte per fuggire lontano.

6 commenti:

  1. Sempre più fantastique e inatteso! E sempre in senso ironico, ovvio! :(

    ;)

    RispondiElimina
  2. ma cosa dici mai!
    li hanno letti tutti almeno tre volte!

    comunque almeno ce ne sono ben due della mia lista, vedi che bene?
    Vai piscu!
    Vai maurizio!
    Stracciatetititili!

    RispondiElimina
  3. Simone Cuor di Leone,
    nel post vi dice nome e cognome,

    di quel bandito con le infradito,
    che, inferocito, vorrei perito

    tal coraggio è per me cagione
    di speranza oltre ragione

    "Nome e cognome", qual sensazione
    rima oggi fa con "cogl...."

    Bravo Simone, bravo Simone...

    RispondiElimina
  4. Anche la poesia dall'Elvezio! Sono commosso... :'''-)

    Si potrebbe intanto cominciare a scommettere su chi vincerà. Io dico un nome a caso, il primo che mi viene in mente, eh, davvero: la Santamaria!

    RispondiElimina
  5. Simone il maialone rosicone. Non ho parole.

    RispondiElimina