Home » » Ci sono ricascato

Ci sono ricascato

By Simone Corà | lunedì 11 febbraio 2008 | 13:57


Dopo una breve parentesi bloggistica in cui ho lottato contro il tempo e contro il 56k pur di aggiornare con dignità il mio spazio virtuale, avevo deciso che le mie dita erano più a loro agio nel raccontare storie che nell’universo critico. Forte di quella conclusione, sono stato travolto da un’esplosione narrativa che mi ha portato a scrivere un romanzo e mezzo, ancorandomi a schermo e computer fino a orari notturni che non credevo potessero esistere. Poi svariati racconti e vittorie-segnalazioni-pubblicazioni in qualche concorso, in modo da accrescere la mia modestia e la mia sfera di pura soddisfazione goduriosa.

Ma ora, al di là dei soliti ambaradan emozionali che interferiscono sull’umore della mia penna spesso e volentieri, mi trovo in un punto in cui mi sto rendendo conto di quanto la scrittura sia diventata importante, fondamentale e imprescindibile. E credo che da semplice passione si sia trasformata in qualcosa di più, dove l’impegno, la costanza, la precisione hanno assunto ruoli primari.

Maledetti.

Scrivere narrativa non è più semplice piacere, adesso.

È per questo che, tra una sudata e un fiotto di sangue sputato a stendere trame e costruire personaggi, sento la necessità di riavvicinarmi a quel godimento genuino provato nel battere i tasti. Ne ho bisogno, nelle brevi pause tra uno scritto e l’altro (perché mamma e papà mi hanno fatto così intelligente e pieno di idee meravigliose?), per ricaricarmi, darmi uno sprint che mi tenga sempre alta l’attenzione, e che mi insegni a usare il manganello nella maniera più appropriata contro la signora pigrizia.

Come farò? Con le care, vecchie, mai dimenticate recensioni. Basta mezz’oretta per scrivere un parere veloce e conciso (come tutto quello che dovrebbe apparire sulla rete), e in questi trenta minuti distendo le dita, la smetto con masturbazioni mentali e faccio il saccente.

Ecco.

It’s only fun, dopotutto.

16 commenti:

  1. Come direbbe nelson: "ah-ah!"
    Ti linko solo per le due matite...

    Ommadonna ma hai messo anche la verifica parola che si metto sempre due giorni a imbroccarla ché è tutta storta!
    Uff
    Vabbè, bentornato nella rete dei blog

    RispondiElimina
  2. alessandro scheletri12 febbraio 2008 16:29

    complimenti per il tuo nuovo blog... Mi raccomando, trattalo con cura e non lasciarlo morire... :)

    RispondiElimina
  3. daniele bonfanti12 febbraio 2008 17:27

    Cacca, ora ci tocca mandare copie omaggio-stampa in più.
    Cacca, ora mi tocca modificare la pagina link del sito.
    Cacca.
    Emo.
    Cacca.

    RispondiElimina
  4. Ma la finisci o no? Hai cambiato colore a sto blog per un'ora di fila, e che palle!
    comunque, fun cool.
    Ics dì

    RispondiElimina
  5. Hi man! :-)
    Mò ti linko, va'...

    RispondiElimina
  6. KE bellO sentivo il bisogno di un'altro siTo ddove poso postaer i miei commenti!!!!! XDDDDDD
    mA recensissic anke i libri con gli elfi??????D!?D!?£££!$%

    RispondiElimina
  7. Bentornato! Vedi solo di durare, sennò ti devo nuovamente dislinkare (o come cacchio si dice!) ^_^
    Il tuo avatar è molto trash, bravo :o)

    RispondiElimina
  8. Bentornato allora, scheletrino!

    Un saluto,

    Roland

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Siete dei gentiluomini, vi adoro tutti tranne gabriel.
    punto e virgola trattino parentesi chiusa

    RispondiElimina
  11. Oh per la miseria, ma è l terzo blog che pari, quest'anno (punto e virgola trattino pi maiuscola)

    Vabbe', in fondo sei bravo, quindi ti si legge sempre volentieri.

    In bocca al lupo per questo divertimento e per tutti quegli altri impegni

    RispondiElimina
  12. Oh per la miseria, ma è l terzo blog che pari, quest'anno (punto e virgola trattino pi maiuscola)

    Vabbe', in fondo sei bravo, quindi ti si legge sempre volentieri. (due punti trattino ecc ecc)

    In bocca al lupo per questo divertimento e per tutti quegli altri impegni che sembra non ti divertano, ma che sono una dannata droga della quale non si può più fare a meno.

    Guarda come mi sono ridotto io...

    Ciao!!!

    Fab

    RispondiElimina
  13. eh eh eh, no, è il secondo blog ;-)

    Scrivere è sempre bello e divertente, uè, solo che i racconti sono sempre più lunghi, sempre più elaborati, sempre più difficili, sempre più impegnativi da stendere. Ma sono una sfida, e io sono duro e impavido e coraggioso ed eroe, essì :-)

    RispondiElimina
  14. Ecco uno che non c'ha un cazzo da fà dalla mattina alla sera.
    Complimenti per il blog vicentino magnagatti by aenigmistae

    RispondiElimina